23 Agosto 2013

ore 20,00

PETRAMANTE

ore 21,00

KOZA MOSTRA

Koza Mostra è stata una delle band più amate all’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest di Malmö (Svezia), e nonostante il 6 ° posto nella classifica finale, sono riusciti ad ottenere il primo posto nei cuori di molti giovani europei e non solo.

Quando Ilias Kozas, il cantante e leader dei Koza Mostra, stava componendo il brano “Alcohol is Free” un anno fa, non avrebbe mai pensato che il titolo di una sua canzone sarebbe diventata un simbolo di libertà e ottimismo tra le giovani generazioni d’Europa.

Ilias Kozas, (ex leader dei Cabaret Balkan, che è stata una delle migliori band Greco-balcaniche), musicista dalla mente inquieta ed eclettica, con molte collaborazioni importanti, ha cercato un modo più personale di esprimersi fondando nel 2011 i Koza Mostra che è diventata in poco tempo una delle band più famose della Grecia e, grazie al successo dell’Eurovision Song Contest 2013, di tutta Europa, con il suo originalissimo e trascinante mix di sonorità balcaniche, rock e ska.

Il 22 marzo scorso, i Koza Mostra, hanno pubblicato il loro primo album, intitolato “Keep up the Rhythm”, per la realizzazione del quale, hanno avuto l’onore di collaborare con Paul Hitter, l’artista dietro la maggior parte dei lavori dei Gogol Bordello. Hitter ha creato l’intero artwork del CD dei Koza Mostra ed ha voluto scrivere sulla copertina, le seguenti parole:

“Sono stato sinceramente onorato di conoscere i Koza Mostra ad un festival nelle montagne del sud della Francia, ed è stato il miglior live act che ho visto negli ultimi anni …ho provato la stessa sensazione e l’energia che avevo ai live dei Gogol Bordello … ”

ore 22,30

FEDEZ

Fedez è uno degli artisti più promettenti  del panorama della musica italiana, con il suo rap provocatorio, sarcastico e irriverente è diventato in poco tempo un fenomeno mediatico alimentato in gran  parte dal web, dove ha trovato terreno fertile con una diffusione virale senza precedenti. I suoi video sono visti da milioni di ragazzi di tutte le età, i suoi brani scaricati da centinaia di migliaia di utenti: Fedez è figlio della new technology e del do-it-yourself.
Figlio del punk e dei centri sociali milanesi, inizia a farsi conoscere con lo street album “Pat-A-Cake”. A dicembre 2010 esce  ”Anthem” il primo esperimento video che vede Fedez nelle vesti di video-maker. A marzo 2011 esce “Penisola Che Non C’è”, la seconda autoproduzione distribuita in free download e cantata su strumentali originali prodotte da JT. Il self-made a 360 lo porta a girare, produrre e montare il videodi “Tutto Il Contrario”. Nella primavera del 2011 entra in contatto con DJ Harsh e grazie alla Zona Uno Booking inizia un’intensa attività live con il “Penisola Che Non C’è Tour”, toccando oltre 30 club in tutto lo stivale e dividendo i palchi con Crookers, Club Dogo e molti altri. Durante il tour pubblica un mixtape di remix dal titolo “Tutto Il Contrario” che contiene “Ti Porto Con Me”, vera e propria hit digitale basata sui beat di Master Mind, brano che segna il suo punto di svolta.
A luglio 2011 firma un contratto discografico con Best Sound, dove Tanta Roba / Zona Uno Booking hanno   stabilito la loro sede operativa, continuando l’attività live come tour supporter a Gué Pequeno con oltre 40 date tra agosto 2011 e gennaio 2012. “Il Mio Primo Disco Da Venduto” (Best Sound / Tanta Roba),esce nell’ottobre del 2011 ed è reso disponibile in rete gratuitamente, vi partecipano i grandi nomi della scena italiana: J-Ax, Club Dogo, Marracash, Two Fingerz, Shablo, Entics. Il primo singolo è “Jet Set”, seguito da “Vivere Domani”. Nel mezzo, un tour partito a Febbraio 2012 caratterizzato da molti sold out e da date
replicate più volte in tutta Italia.
Nel Maggio 2012 viene selezionato da MTV New Generation come ‘Artista del Mese’, piattaforma dalla quale viene lanciato il video di “Faccio Brutto”, agli MTV Hip Hop Award dello scorso dicembre per lo stesso brano gli viene assegnato il premio ‘Best Song’ .